Italiano  English        
 


















 

Christian Bellisario

Concerto:
sabato 7 luglio, 20:30, Teatro Foce, Lugano

 

 

 


ASSOLO PER L'ULTIMO SECOLO

 

Strumento sorprendente il violoncello. Nato più di 4 secoli or sono, non dimostra affatto i segni del tempo, anzi, ha dimostrato di avere una versatilità eccezionale. Certo, il re degli strumenti a corda, il violino, spicca per la sua agilità e la sua brillantezza, ineguagliabili sicuramente, ma è il violoncello che si è conquistato il titolo di strumento dalla voce umana.

You can buy aaa swiss cheap replica watches with little money on this online store.

L’alchimia è sicuramente quella del rapporto perfetto tra la dimensione della cassa armonica, quindi del volume della colonna d’aria che viene messa in vibrazione, con la sua tessitura sonora (l’altezza dei suoni), che deriva dalla sua accordatura. Ma non è stato facile arrivare a questa alchimia!

L’accordatura del violoncello ha subito diverse modifiche nel corso dei secoli e la dimensione ottimale dello strumento venne individuata grazie a costruttori geniali che cercarono di coniugare la migliore resa sonora con la comodità che l’esecutore deve avere per suonare. Antonio Stradivari sperimentò diverse taglie di violoncello, creò violoncelli grandi (“ritagliati” poi nei secoli seguenti) e piccoli, per poi arrivare alla meravigliosa “forma B”, modello ancora attuale di riferimento, così come la personale forma realizzata a Venezia da Domenico Montagnana.

Con la sua profonda personalità il violoncello ha saputo esprimere al meglio l’anima musicale di ogni epoca: questa sera Christian Bellisario interpreterà con la voce intima del suo violoncello rare pagine composte tra il 1850 e i nostri giorni.

 

 

PROGRAMMA

 

ASSOLO PER L’ULTIMO SECOLO

 

Programma a sorpresa annunciato dall’artista.
Musica di P. Tortelier, E. Ysaÿe, A. Bellisario, ecc.

 

 

LINKS

http://www.bellisario.info
http://www.longlake.ch/events/detail?id=9377&festival_id=1